3

ACME – Annali della Facoltà di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Milano

Acme_top_piccola

Direttore
Fabrizio Slavazzi

Comitato direttivo

Prof. Irene Piazzoni, Università degli Studi di Milano

Prof. Paolo Rusconi, Università degli Studi di Milano

Prof. Paolo Spinicci, Università degli Studi di Milano

Prof. Chiara Torre, Università degli studi di Milano

Prof. Raffaella Vassena, Università degli Studi di Milano, Italy

Comitato scientifico

Prof. Jocelyn Benoist, Université Paris I – Sorbonne

Prof. Andrea Capra, Università degli Studi di Milano – Durham University

Prof. Yves Chevrefils Desbiolles, Institut Mémoires de l’Édition Contemporaine (IMEC) – Caen

Prof. Oliver Janz, Freie Universität – Berlin

Prof. Georges Letissier, Université de Nantes

Prof. Francisco Rico, Universidad Autónoma de Barcelona

Coordinamento scientifico e redazionale
Serena Feloj

Ambito:
La rivista è semestrale e accoglie articoli e studi su tutti gli argomenti che costituiscono materia d’insegnamento della Facoltà di Studi Umanistici. Gli articoli presentati per la pubblicazione sono sottoposti a revisione scientifica anonima.

Per abbonamenti cartacei rivolgersi a:
Libreria Ledi – International Bookseller
Via Alamanni, 11, 20141 Milano
web
riviste@internationalbookseller.com

Storia e scopo:
ACME nasce nel 1948, per iniziativa del grecista e archeologo Achille Vogliano, poi suo primo Direttore. Il nome è l’acrostico di Academia Mediolanensis, ma è volontario il gioco di parole con “acme” (greco ἀκμή, “culmine, momento di massimo vigore”): nelle intenzioni dei fondatori la rivista doveva infatti contribuire a dare nuovo slancio alla ricerca umanistica, come emerge dalla dichiarazione programmatica nel primo fascicolo:  “Questi Annali si propongono di aprire il passo ai giovani usciti dalla nostra scuola […]. ACME è simbolo di vigore e forza, e questo arditamente proclamiamo in un periodo di crisi“. I fondatori erano mossi anche dal desiderio di dare vita a una pubblicazione periodica che potesse entrare in un meccanismo di scambi con riviste scientifiche italiane ed estere, obiettivo raggiunto se si considera che attualmente (2014) più di 130 Università e  istituzioni scientifiche ricevono ACME scambiandola con le loro pubblicazioni più prestigiose.

Nel 2013 le trasformazioni profonde del sistema universitario italiano hanno avuto ricadute anche sulla fisionomia di ACME. La rivista è ora emanazione dei cinque Dipartimenti dell’area umanistica dell’Università degli studi di Milano: Beni Culturali e Ambientali; Filosofia; Lingue e Letterature Straniere; Studi Letterari, Filologici e Linguistici; Studi Storici. ACME ha scelto di essere una rivista on line, ospitata sulla piattaforma riviste.unimi.it. A partire dal 2014 la cadenza, storicamente quadrimestrale, sarà semestrale.

Questa rivista è pubblicata con una licenza Creative Commons “Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported”.

ISSN cartaceo: 0001-494X

RIVISTA ONLINE/ONLINE JOURNAL AT:
http://riviste.unimi.it/

Edizione Online Open Access

I VOLUMI PUBBLICATI DI QUESTA RIVISTA

Powered by WordPress. Designed by Woo Themes