GLI INTERSTIZI DELLA POVERTÀ

L’idea di scrivere un libro utilizzando gli interstizi come categoria di analisi è nata dalla necessità di riflettere su quelle tipologie di povertà che si trovano nello spazio che sta ‘in mezzo’, ‘fra’ la normalità e la vulnerabilità sociale.
Il testo affronta il tema delle povertà che crescono negli interstizi delle esistenze in bilico tra situazioni radicate e contesti di disagio temporaneo. Povertà poco visibili, spesso celate dietro un’apparente normalità filtrata dalle reti di relazioni familiari o nascoste dentro processi di adattamento a contesti fortemente stereotipati e deprivanti.
Nel testo le autrici provano a far emergere aspetti della povertà non ancora sufficientemente tematizzati, che si sviluppano e crescono negli interstizi sociali, culturali e individuali in modo a volte inconsapevole.

DATI BIBLIOGRAFICI
Curatrice: Maria Mancarella
Editore: Ledizioni
Collana: Interventi
Formato: brossura, 125 p.
ISBN: 9788867057467
Prezzo: 18 €

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online

Ledizioni – LediPublishing – Via Boselli 10 20136 Milano – info@ledizioni.it