ENVIRONMENT IN TIMES OF WAR

The impact of Russia’s war against Ukraine has been devastating both politically and environmentally. On top of the environmental damage directly caused by military operations, the invasion has put an abrupt end to the EU-Russia “green cooperation”, which had previously raised many hopes. At the same time, it has also shifted international attention away from climate and environmental concerns, which are particularly acute in the post-Soviet region.
This Report analyses some of the main climate change and environmental issues in the post-Soviet space, providing an initial assessment of the invasion’s impact. The bulk of the latest scholarly and policy production on these matters focuses on Russia – given the country’s geopolitical and energy relevance. However, this analysis finds that environmental disasters such as the desertification of the Aral Sea transcend state borders and require a broader approach both from an analytic and policy standpoint.

ISPI. L’ISPI è un think tank indipendente dedicato allo studio delle dinamiche politiche ed economiche internazionali fondato nel 1934. È l’unico istituto italiano – e tra i pochissimi in Europa – ad affiancare all’attività di ricerca un significativo impegno nella formazione, nella convegnistica e nell’analisi dei rischi e delle opportunità a livello mondiale per le imprese e le istituzioni. L’ISPI privilegia un approccio interdisciplinare e “policy-oriented” reso possibile da un team di ricerca di oltre 50 analisti e può inoltre contare su un network internazionale di 70 università, think tank e centri di ricerca. Nel Ranking 2020 “Global Go To Think Tank Index Report” dell’Università di Pennsylvania, ISPI si conferma al primo posto tra 153 Think Tank italiani ed è Centro di eccellenza globale per il primato consecutivo 2018 – 2020 in una delle categorie del ranking.

DATI BIBLIOGRAFICI

A cura di: Aldo Ferrari, Eleonora Tafuro Ambrosetti
Editore: Ledizioni
Collana: Pubblicazioni ISPI
Pubblicato in: luglio 2022
Lingua: inglese
Formato: brossura 145 p. – ePub
ISBN cartaceo: 9788855267335
ISBN ePub: 9788855267342
Prezzo cartaceo: 12,00 €
Prezzo ePub: 6,99 €

Sottotitolo Climate and Energy Challenges in the Post-Soviet Region

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


INDAGINI SUL NOVECENTO

Edoardo Esposito, già docente di Letterature comparate e di Teoria della letteratura, raccoglie in questo volume alcuni dei saggi rappresentativi del suo percorso di attraversamento e del suo modo di intendere la letteratura del Novecento.

Indice

I. Critica e Teoria
Intorno al testo poetico
Sulla categoria di “modernismo”
La filosofia della poesia
Critica e comparatistica

II. Di alcuni autori
Aporie dell’intertestualità (a proposito di Verga)
Ordine e disordine nel testo gaddiano
La guerra girata altrove
Scrivere il magma
Sulla costituzione degli Strumenti umani
Pasolini “in forma di rosa”
Intorno a Fortini

III. Del tradurre
Tempo (e modi) del tradurre
Montale traduttore di Yeats
Sereni e Pound
Una nota per Spoon River
Sullo “stile da traduzione”

IV. Letteratura e società
Roman Jakobson e l’Italia
Libri stranieri nell’Italia nel Novecento
Letteratura e riviste dopo la Liberazione: casa Einaudi

 

DATI BIBLIOGRAFICI

Autore: Edoardo Esposito
Editore: Ledizioni
Collana: Testi e Testimonianze di Critica Letteraria
Formato: brossura, 230 p.
Pubblicato in: luglio 2022
ISBN cartaceo: 978-88-5526-740-3
Prezzo cartaceo: 28,00 €

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


ARISTONOTHOS 18, 2022

  • Onomastica personale a Megara Iblea, Federica Cordano
  • Une série de cratères tardogéométriques de Mégara Hyblaea. Hommage à Henri Tréziny, Lou de Barbarin
  • Le fondazioni greche di Magna Grecia e di Sicilia in rapporto con gli insediamenti indigeni preesistenti, Pier Giovanni Guzzo
  • Corinto e il suo istmo fra Oriente e Occidente, Michel Gras
  • Rationes dei magistrati e monumenti epigrafici ateniesi d’età classica. Alcune osservazioni, Giovanni Marginesu
  • Afrodite Muchia, Giovanna Rocca
  • “Confini differenti per Frigi e Misi”. Alcune riflessioni su un problema identitario delle popolazioni di Misia nella Geografia di Strabone, Alessio Floriano Leo
  • Ancora su umbro grabouio- e latino Capitolium / Capitolinus, Luca Marchionni
  • Perseo e Medusa sugli specchi etruschi. Un frammento inedito del Civico Museo Archeologico di Milano, Martina Crugnola
  • Novità su un particolare schema iconografico dell’orientalizzante etrusco, Noemi Valente
  • Predatori esotici e prede nostrane nell’invenzione pittorica della Tomba dei Demoni Azzurri (V secolo) della necropoli di Monterozzi, a Tarquinia, Marco Masseti, Gloria Adinolfi, Rodolfo Carmagnola, Maria Cataldi, Luciano Marras

 

DATI BIBLIOGRAFICI

Editore: Ledizioni
Rivista: Aristonothos
Formato: brossura, 294 p.
Pubblicato nel: luglio 2022
ISSN: 2037-4488
Prezzo cartaceo: 35 €

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


MIGRAZIONI E CITTADINANZA

Gli scritti raccolti in questo terzo Quaderno del CERM nascono dal desiderio di promuovere un’occasione di studio sulla cittadinanza, sollecitata dall’esigenza di mettere a confronto due diverse prospettive, quella sociologica e quella giuridica.
I cultori delle due materie, da tempo, concentrano la propria attenzione sul tema utilizzando le “proprie” categorie. Ciò costituisce un indubbio fattore di arricchimento, evidenziando le potenzialità di un approccio interdisciplinare, ma, sul piano del metodo, implica anche un dialogo costante, che permetta di valorizzare il contributo di ciascun sapere scientifico ed eviti, anche sul piano terminologico, incomprensioni fuorvianti. Gli scritti di questo volume tentano di offrire un contributo a questo dialogo, nella consapevolezza che solo un adeguato supporto conoscitivo possa assicurare al decisore politico gli strumenti necessari per affrontare la sfida dell’integrazione dei migranti e promuovere il consolidamento di ordinamenti autenticamente multiculturali.

 

DATI BIBLIOGRAFICI
Curatori: D. Brigadoi Cologna, L. Panzeri
Editore: Ledizioni
Pubblicato nel: luglio 2022
Collana: Quaderni del CERM
Formato: brossura, 172 p. – PDF in Open Access
ISBN cartaceo: 9788855267304
Prezzo cartaceo: 18 €

Sottotitolo Prospettive sociologiche e giudiche

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


ANTÍGONAS DE AMÉRICA LATINA

“Era mi hermano y para mí eso basta”, dice la Antígona de Sófocles, y no necesita más justificación para desafiar la orden de Creonte. Miles y miles de asesinadas y asesinados han dado nacimiento a miles y miles de Antígonas latinoamericanas. Y no hay orden que pueda obligarlas a renunciar a la búsqueda; no hay orden que pueda obligarlas a dejar el cuerpo de Polinices a la intemperie, obligarlas a olvidar.
Ésta es una de las primeras responsabilidades éticas que hoy deben asumir –como las mujeres de Tebas– las y los creadores, las y los pensadores: cuidar los cuerpos queridos, proteger la identidad y la memoria de los muertos ante su conversión en simples números dentro de los discursos oficiales, no dejarlos jamás “al azar de las aves y los perros”.
A través de trabajos de análisis y crítica, y de varias de las nuevas obras escénicas sobre el tema (algunas hasta ahora inéditas), el presente libro busca dar cuenta de las nuevas “estéticas disidentes” que surgen a partir de este compromiso ético-político.
***
Artículos: Karina Bidaseca, Daniela Cápona, Karín Chirinos Bravo, Bárbara Colio, Jorge Dubatti, Yamila Grandi, Liliana López, Sandra Lorenzano, Ángela Mesa, Giovanna Minardi, Teresa Ralli, Susana Reisz, Carlos Satizábal, Laura Yusem.
Antígonas: Patrizia Ariza, Hebe Campanella, Daniela Cápona, Bárbara Colio, Colectivo Tramaluna, Perla De la Rosa, Yamila Grandi, Olga Harmony, Ana López Montaner, Ángela Mesa, Rogelio Orizondo, Sara Uribe, Gabriela Ynclán.


DATI BIBLIOGRAFICI

A cura di: Sandra Lorenzano y Karín Chirinos Bravo
Editore: Ledizioni
Collana: Di/Segni
Formato: Brossura, 486 p. – PDF in Open Access
Lingua: spagnolo
Pubblicato in: giugno 2022
ISBN cartaceo: 9788855266376
Prezzo cartaceo: 40,00 €

Sottotitolo Po/éticas y políticas en diálogo

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


Antropologia, nuova serie – Vol. 9, N.2, 2022

Special Focus. La lunga durata delle emergenze. Temporalità delle crisi e prospettive di ricerca in Italia

  • Irene Falconieri, Elisabetta Dall’Ò, Giovanni Gugg, Emergenza: una categoria stratificata e plurale. Riflessioni introduttive
  • Claudia Della Valle , Enrico Mariani, Oltre la “doppia emergenza”. La pandemia da Covid-19 e le aree abitative emergenziali del post-terremoto dell’Appennino centrale (2016-2017)
  • Elisabetta Dall’Ò, Irene Falconieri, Giovanni Gugg, Il tempo delle emergenze. Prospettive teoriche e campi di ricerca per l’antropologia tra disastri e cambiamenti climatici
  • Elena Dinubila, La crisi dell’industria nucleare e l’emergenza dei rifiuti radioattivi. Criticità e opposizioni presso il Centro ITREC di Rotondella
  • Enrico Milazzo, Christian Colella, “L’emergenza la sentivi ovunque”. Temporalità e Confini della Tecnoscienza e della Cura nell’epidemia di Xylella fastidiosa in Salento
  • Silvia Pitzalis, Eterocronia nell’emergenza migranti: tempo dell’attesa e tempo frenetico nel sistema d’asilo/accoglienza italiano

ARTICOLI

  • Nicola Renzi, Water protectors ‘behind the screen’. Digital activism practices within the #nodapl movement
  • Daniela Salvucci, Ambiti di relazionalità, storie di famiglia, rappresentazioni grafiche: i Malinowski in Alto Adige/Südtirol

RECENSIONI

 

RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI
ISSN: 2281-4043
Prezzo cartaceo: 25,00 €

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


ENCICLOPEDIA SOCIOLOGICA DEI LUOGHI 6

L’Enciclopedia Sociologica dei Luoghi (ESL) si pone come occasione di ricerca e riflessione sul ruolo che i luoghi hanno avuto in passato e hanno tutt’ora nel dare forma alle città e segnare i destini dei suoi abitanti e fruitori. Il volume offre chiavi di lettura e coordinate teoriche, nonché presentazioni di casi utili a sviluppare ricerche situate, riducendo il livello di indifferenza nei confronti dei contesti spaziali che spesso caratterizza le ricerche sociologiche. Il termine enciclopedia sembra il più adatto a trasmettere l’idea di un lavoro in grado di toccare tanti luoghi: da quelli riguardanti i trasporti a quelli relativi il tempo libero, da quelli riferiti alla sicurezza pubblica a quelli inerenti il consumo, e via dicendo.

DATI BIBLIOGRAFICI
Curatore: Giampaolo Nuvolati
Editore: Ledizioni
Pubblicato in: giugno 2022
Formato: brossura, 366 p. – PDF in OA
ISBN cartaceo: 9788855267410
Prezzo cartaceo: 40 €

Sito web del progetto

Sottotitolo Vol. 6

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


METODI E PROSPETTIVE DELLA RICERCA LINGUISTICA

Che cosa vuol dire fare ricerca in linguistica oggi? Alla domanda (piuttosto vasta) cercano di rispondere alcuni giovani ricercatori, mostrando gli obiettivi di ricerca e le metodologie utilizzate da diversi approcci che fanno capo all’analisi scientifica delle lingue e del linguaggio. In una prima parte vengono discussi, da prospettive diverse, sia l’oggetto di studio della disciplina sia alcuni dei principali metodi di raccolta e analisi dei dati empirici. Nella seconda parte vengono presentate alcune applicazioni concrete, dalla linguistica storica a quella computazionale, passando per la linguistica del testo, l’analisi dei corpora e la linguistica clinica e acquisizionale.
Il volume vuole quindi integrare i manuali di base a disposizione degli studenti, con un focus privilegiato sui metodi e le prospettive recenti dell’analisi linguistica, mostrando la variegata molteplicità di approcci e applicazioni di questa affascinante e poliedrica materia.


DATI BIBLIOGRAFICI

A cura di: Chiara Meluzzi, Nicholas Nese
Editore: Ledizioni
Collana: Consonanze
Pubblicato nel: giugno 2022
Formato: brossura, 190 p. – PDF in Open Access
ISBN cartaceo: 9788855267274
Prezzo: 28,00 €

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


DIGITAL NUDGE

Pillola blu o pillola rossa? Illusione o consapevolezza? Ricordate la scena di Matrix? Se c’è una cosa che l’essere umano fa più di ogni altra, oltre a respirare, è proprio quella di prendere decisioni. Ogni ora, ogni minuto, ogni secondo della nostra vita è costellato da decisioni grandi e piccole, alcune quasi ininfluenti, altre determinanti per il nostro futuro. Eppure, nessuno ci ha mai insegnato a prendere decisioni. Non esiste una materia a scuola, non un esame da pochi crediti all’università: nulla, per quella che è la competenza chiave per qualunque essere umano. Qualche tecnica ma nessuna cultura, nessuna conoscenza di cosa significhi davvero decidere, di come funzioni il processo decisionale umano.
In questo panorama si è inserito negli ultimi anni un nuovo elemento che ha ribaltato le carte: il digitale. Un contesto estremamente plasmabile, sottilmente ubiquo, che crea un’infinita varietà e quantità di interazioni che accompagnano le nostre decisioni. Il rapporto con il digitale mette in crisi l’illusione di poter decidere liberi da influenze, come agenti pienamente razionali.
In questo libro Francesco Pozzi ci porta a esplorare i meccanismi decisionali umani, sempre in bilico tra razionalità limitata, bias cognitivi ed euristiche e a trattare il digitale come ambiente che può essere progettato tanto per dare un aiuto (nudge) quanto per creare trappole (dark pattern, sludge) che portano facilmente ad errori. Capire queste dinamiche aiuta a riconoscere che possiamo essere considerati, sì delle interfacce, ma ancora umani.

DATI BIBLIOGRAFICI
Autore: Francesco Pozzi
Editore: Ledizioni
Pubblicato nel: luglio 2022
Collana: Il Quant
Formato: brossura, 183 p. – ePub
ISBN cartaceo: 9788855264631
ISBN ePub: 9788855267434
Prezzo cartaceo: 14,90 €
Prezzo ePub: 6,99 €

Sottotitolo L’architettura delle scelte nei contesti digitali

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


LA TRASFORMAZIONE DIGITALE DEL TRATTAMENTO SANITARIO

Il volume intende diffondere e facilitare la conoscenza e l’approfondimento di un tema che negli ultimi anni ha alimentato conversazioni e discussioni nei contesti giuridici, governativi e morali, sia in Italia sia all’estero: l’impatto delle nuove tecnologie sul trattamento sanitario.
La costante crescita dell’uso di dispositivi sempre più evoluti in ambito medico-sanitario ha aperto gli scenari a vantaggi inimmaginabili fino a pochi anni fa, ma ha anche suscitato un dibattito sia etico sia giuridico, soprattutto sull’utilizzo dei sistemi di Intelligenza Artificiale in relazione al trattamento di dati particolari come quelli sanitari.
L’impiego dell’IA e degli altri strumenti in ambito medico deve sempre essere a supporto di obiettivi ed esigenze personali per ciascun paziente. Un approccio frenetico e privo di bilanciamenti ad un tema così delicato non può che trasformare in una barriera i preziosi mezzi di cui disponiamo.
Etica, responsabilità e consapevolezza, ora più che mai, giocano un ruolo centrale in questa costante e delicata evoluzione.

DATI BIBLIOGRAFICI
Autore: Giuseppe Parisi
Introduzione di Massimo V. A. Manzari, Postfazione di Paolo Catti
Editore: Ledizioni
Collana: Quaderni della Red Open Factory
Pubblicato nel: giugno 2022
Formato: brossura, 79 p. – ePub – PDF in Open Access
ISBN cartaceo: 9788855267281
ISBN ePub: 9788855267298
Prezzo cartaceo: 12,90 €
Prezzo ePub: 6,99 €

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


ANTONIO BALDACCI, L’ALBANIA

Diventato ormai introvabile se non in poche copie antiquarie e biblioteche specialistiche, grazie a questa nuova edizione L’Albania di Baldacci è per la prima volta accessibile al grande pubblico di studiosi, viaggiatori e appassionati della piccola e antichissima nazione balcanica, nostra dirimpettaia sulla sponda orientale dell’Adriatico.
Antonio Baldacci (1867-1950), geografo e botanico, dedicò all’Albania cinquant’anni di studi e ricerche sul campo. Nei primi decenni del XX secolo gli scavi condotti dall’archeologo Luigi Maria Ugolini portarono alla luce le rovine di Butrinto: proprio come Schliemann, che sulla base dell’epica omerica aveva individuato i resti di Troia e Micene, attraverso gli indizi disseminati nell’Eneide Ugolini identificò nell’Albania meridionale l’antica Buthrotum dove Enea avrebbe interrogato l’oracolo di Apollo. Nell’Albania di Baldacci, storia, scienze naturali e topografia s’intrecciano a creare sentieri sospesi fra storia e mito. La minuziosità dello scienziato si illumina di suggestioni narrative che lasciano trasparire l’essenza di un Paese dalle origini preomeriche, le cui tradizioni hanno incuriosito, sedotto e affascinato artisti e scrittori di tutta Europa. Il paese è descritto nelle superfici e nelle profondità, ponti, anfratti, scogli e fari compresi. Una sezione di questo volume contiene anche un piccolo portolano a uso dei naviganti per fornire indicazioni pratiche a navi mercantili e piroscafi che incrociavano in quelle acque. A rileggerlo oggi, l’immaginazione ci conduce ad altri tempi, quando viaggiatori d’ogni dove trovavano qui l’ultima Thule, la porta d’ingresso per mondi ancora inesplorati, in quella che Mary Edith Durham definì “la terra del passato vivente”.

DATI BIBLIOGRAFICI
Autore: Antonio Baldacci
A cura di: Olimpia Gargano
Pubblicato nel: giugno 2022
Formato: brossura, 607 p. – ePub
ISBN cartaceo: 9788855265034
ISBN ePub: 9788855265041
Prezzo cartaceo: 24,90 €
Prezzo ePub: 11,99 €

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


CHINA’S FOREIGN POLICIES TODAY

Since Xi Jinping took power in 2012, China’s foreign policy has significantly shifted from a defensive to an assertive approach. For decades, Beijing worked to integrate into the liberal international order, presenting itself as a peacefully rising power. By contrast, however, under Xi’s leadership, the country is attempting to create a global system that is more favourable to its own interests.
The Report examines China’s current foreign policy approach, and the drivers behind the country’s shift away from tradition. What are the main features of China’s foreign policy today? How are decisions being taken, and to what extent do interest groups continue to have a say in decision-making after the recent power centralisation?

ISPI. L’ISPI è un think tank indipendente dedicato allo studio delle dinamiche politiche ed economiche internazionali fondato nel 1934. È l’unico istituto italiano – e tra i pochissimi in Europa – ad affiancare all’attività di ricerca un significativo impegno nella formazione, nella convegnistica e nell’analisi dei rischi e delle opportunità a livello mondiale per le imprese e le istituzioni. L’ISPI privilegia un approccio interdisciplinare e “policy-oriented” reso possibile da un team di ricerca di oltre 50 analisti e può inoltre contare su un network internazionale di 70 università, think tank e centri di ricerca. Nel Ranking 2020 “Global Go To Think Tank Index Report” dell’Università di Pennsylvania, ISPI si conferma al primo posto tra 153 Think Tank italiani ed è Centro di eccellenza globale per il primato consecutivo 2018 – 2020 in una delle categorie del ranking.

DATI BIBLIOGRAFICI

A cura di: Axel Berkofsky, Giulia Sciorati
Editore: Ledizioni
Collana: Pubblicazioni ISPI
Pubblicato in: maggio 2022
Lingua: inglese
Formato: brossura 130 p. – ePub
ISBN cartaceo: 9788855267175
ISBN ePub: 9788855267182
Prezzo cartaceo: 12,00 €
Prezzo ePub: 6,99 €

Sottotitolo Who is in Charge of What

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online

Ledizioni – LediPublishing – Via Boselli 10 20136 Milano – info@ledizioni.it