3

Pubblicare in Open Access

Open Access – Che Cos’e'?

L’OA propone nuovi modelli di editoria, principalmente accademica e scientifica, con l’obiettivo di rendere l’informazione scientifica accessibile gratuitamente a tutti.

In questo movimento convivono due strategie complementari:
- Pubblicazione di opere digitali consultabili gratuitamente da parte di editori che offrono questa possibilità e che prevedono forme alternative di finanziamento al pagamento dei lettori, come il pagamento da parte degli autori o delle istituzioni a cui afferiscono (Author’s pay model, Green OA).
- Auto-archiviazione da parte degli scienziati dei propri articoli in archivi aperti liberamente accessibili online (Gold OA)

Ledizioni vuole aiutare gli autori ed i lettori perseguendo entrambe le strategie, per mettere le basi per nuovi modelli di editoria professionale, accademica e scientifica.

Per approfondire potete visitare il portale Pleiadi.

Le licenze Creative Commons

Le opere pubblicate da Ledizioni possono essere distribuite liberamente e gratuitamente applicando loro una licenza Creative Commons. La licenza consigliata da Ledizioni è la “Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported“, anche se possiamo valutare anche altri tipi di licenze.

L’aderenza al DECRETO-LEGGE 8 agosto 2013, n. 91 “Fare Cultura”

Pubblicando con Ledizioni è già quindi possibile (da anni!) rispettare le indicazioni della LEGGE 7 ottobre 2013, n. 112, di cui riportiamo qui uno stralcio dell’ART.4:

” «2. I soggetti pubblici preposti all’erogazione o alla gestione dei finanziamenti della ricerca scientifica adottano, nella loro autonomia, le misure necessarie per la promozione dell’accesso aperto ai risultati della ricerca finanziata per una quota pari o superiore al 50 per cento con fondi pubblici, quando documentati in articoli pubblicati su periodici a carattere scientifico che abbiano almeno due uscite annue. I predetti articoli devono includere una scheda di progetto in cui siano menzionati tutti i soggetti che hanno concorso alla realizzazione degli stessi. L’accesso aperto si realizza:

a) tramite la pubblicazione da parte dell’editore, al momento della prima pubblicazione, in modo tale che l’articolo sia accessibile a titolo gratuito dal luogo e nel momento scelti individualmente;

b) tramite la ripubblicazione senza fini di lucro in archivi elettronici istituzionali o disciplinari, secondo le stesse modalita’, entro diciotto mesi dalla prima pubblicazione per le pubblicazioni delle aree disciplinari scientifico-tecnico-mediche e ventiquattro mesi per le aree disciplinari umanistiche e delle scienze sociali.

> Le nostre pubblicazioni in Open Access
Le nostre pubblicazioni in Open Access sono disponibili su DOAB (Directory of Open Access Books), un sito il cui scopo principale è quello di aumentare la visibilità dei libri (di argomento accademico e sottoposti a peer review) pubblicati in Open Access. Tutti i metadati sono disponibili con licenza CC0 1.0 dal sito stesso.

Scopri i nostri titoli in Open Access su DOAB

Powered by WordPress. Designed by Woo Themes