ENCICLOPEDIA SOCIOLOGICA DEI LUOGHI 6

L’Enciclopedia Sociologica dei Luoghi (ESL) si pone come occasione di ricerca e riflessione sul ruolo che i luoghi hanno avuto in passato e hanno tutt’ora nel dare forma alle città e segnare i destini dei suoi abitanti e fruitori. Il volume offre chiavi di lettura e coordinate teoriche, nonché presentazioni di casi utili a sviluppare ricerche situate, riducendo il livello di indifferenza nei confronti dei contesti spaziali che spesso caratterizza le ricerche sociologiche. Il termine enciclopedia sembra il più adatto a trasmettere l’idea di un lavoro in grado di toccare tanti luoghi: da quelli riguardanti i trasporti a quelli relativi il tempo libero, da quelli riferiti alla sicurezza pubblica a quelli inerenti il consumo, e via dicendo.

DATI BIBLIOGRAFICI
Curatore: Giampaolo Nuvolati
Editore: Ledizioni
Pubblicato in: giugno 2022
Formato: brossura, 366 p. – PDF in OA
ISBN cartaceo: 9788855267410
Prezzo cartaceo: 40 €

Sito web del progetto


Scarica estratto

Sottotitolo Vol. 6

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


METODI E PROSPETTIVE DELLA RICERCA LINGUISTICA

Che cosa vuol dire fare ricerca in linguistica oggi? Alla domanda (piuttosto vasta) cercano di rispondere alcuni giovani ricercatori, mostrando gli obiettivi di ricerca e le metodologie utilizzate da diversi approcci che fanno capo all’analisi scientifica delle lingue e del linguaggio. In una prima parte vengono discussi, da prospettive diverse, sia l’oggetto di studio della disciplina sia alcuni dei principali metodi di raccolta e analisi dei dati empirici. Nella seconda parte vengono presentate alcune applicazioni concrete, dalla linguistica storica a quella computazionale, passando per la linguistica del testo, l’analisi dei corpora e la linguistica clinica e acquisizionale.
Il volume vuole quindi integrare i manuali di base a disposizione degli studenti, con un focus privilegiato sui metodi e le prospettive recenti dell’analisi linguistica, mostrando la variegata molteplicità di approcci e applicazioni di questa affascinante e poliedrica materia.


DATI BIBLIOGRAFICI

A cura di: Chiara Meluzzi, Nicholas Nese
Editore: Ledizioni
Collana: Consonanze
Pubblicato nel: giugno 2022
Formato: brossura, 190 p. – PDF in Open Access
ISBN cartaceo: 9788855267274
Prezzo: 28,00 €


Scarica estratto

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


DIGITAL NUDGE

Pillola blu o pillola rossa? Illusione o consapevolezza? Ricordate la scena di Matrix? Se c’è una cosa che l’essere umano fa più di ogni altra, oltre a respirare, è proprio quella di prendere decisioni. Ogni ora, ogni minuto, ogni secondo della nostra vita è costellato da decisioni grandi e piccole, alcune quasi ininfluenti, altre determinanti per il nostro futuro. Eppure, nessuno ci ha mai insegnato a prendere decisioni. Non esiste una materia a scuola, non un esame da pochi crediti all’università: nulla, per quella che è la competenza chiave per qualunque essere umano. Qualche tecnica ma nessuna cultura, nessuna conoscenza di cosa significhi davvero decidere, di come funzioni il processo decisionale umano.
In questo panorama si è inserito negli ultimi anni un nuovo elemento che ha ribaltato le carte: il digitale. Un contesto estremamente plasmabile, sottilmente ubiquo, che crea un’infinita varietà e quantità di interazioni che accompagnano le nostre decisioni. Il rapporto con il digitale mette in crisi l’illusione di poter decidere liberi da influenze, come agenti pienamente razionali.
In questo libro Francesco Pozzi ci porta a esplorare i meccanismi decisionali umani, sempre in bilico tra razionalità limitata, bias cognitivi ed euristiche e a trattare il digitale come ambiente che può essere progettato tanto per dare un aiuto (nudge) quanto per creare trappole (dark pattern, sludge) che portano facilmente ad errori. Capire queste dinamiche aiuta a riconoscere che possiamo essere considerati, sì delle interfacce, ma ancora umani.

DATI BIBLIOGRAFICI
Autore: Francesco Pozzi
Editore: Ledizioni
Pubblicato nel: luglio 2022
Collana: Il Quant
Formato: brossura, 183 p. – ePub
ISBN cartaceo: 9788855264631
ISBN ePub: 9788855267434
Prezzo cartaceo: 14,90 €
Prezzo ePub: 6,99 €

Scarica estratto

Sottotitolo L’architettura delle scelte nei contesti digitali

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


LA TRASFORMAZIONE DIGITALE DEL TRATTAMENTO SANITARIO

Il volume intende diffondere e facilitare la conoscenza e l’approfondimento di un tema che negli ultimi anni ha alimentato conversazioni e discussioni nei contesti giuridici, governativi e morali, sia in Italia sia all’estero: l’impatto delle nuove tecnologie sul trattamento sanitario.
La costante crescita dell’uso di dispositivi sempre più evoluti in ambito medico-sanitario ha aperto gli scenari a vantaggi inimmaginabili fino a pochi anni fa, ma ha anche suscitato un dibattito sia etico sia giuridico, soprattutto sull’utilizzo dei sistemi di Intelligenza Artificiale in relazione al trattamento di dati particolari come quelli sanitari.
L’impiego dell’IA e degli altri strumenti in ambito medico deve sempre essere a supporto di obiettivi ed esigenze personali per ciascun paziente. Un approccio frenetico e privo di bilanciamenti ad un tema così delicato non può che trasformare in una barriera i preziosi mezzi di cui disponiamo.
Etica, responsabilità e consapevolezza, ora più che mai, giocano un ruolo centrale in questa costante e delicata evoluzione.

DATI BIBLIOGRAFICI
Autore: Giuseppe Parisi
Introduzione di Massimo V. A. Manzari, Postfazione di Paolo Catti
Editore: Ledizioni
Collana: Quaderni della Red Open Factory
Pubblicato nel: giugno 2022
Formato: brossura, 79 p. – ePub – PDF in Open Access
ISBN cartaceo: 9788855267281
ISBN ePub: 9788855267298
Prezzo cartaceo: 12,90 €
Prezzo ePub: 6,99 €


Scarica estratto

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


ANTONIO BALDACCI, L’ALBANIA

Diventato ormai introvabile se non in poche copie antiquarie e biblioteche specialistiche, grazie a questa nuova edizione L’Albania di Baldacci è per la prima volta accessibile al grande pubblico di studiosi, viaggiatori e appassionati della piccola e antichissima nazione balcanica, nostra dirimpettaia sulla sponda orientale dell’Adriatico.
Antonio Baldacci (1867-1950), geografo e botanico, dedicò all’Albania cinquant’anni di studi e ricerche sul campo. Nei primi decenni del XX secolo gli scavi condotti dall’archeologo Luigi Maria Ugolini portarono alla luce le rovine di Butrinto: proprio come Schliemann, che sulla base dell’epica omerica aveva individuato i resti di Troia e Micene, attraverso gli indizi disseminati nell’Eneide Ugolini identificò nell’Albania meridionale l’antica Buthrotum dove Enea avrebbe interrogato l’oracolo di Apollo. Nell’Albania di Baldacci, storia, scienze naturali e topografia s’intrecciano a creare sentieri sospesi fra storia e mito. La minuziosità dello scienziato si illumina di suggestioni narrative che lasciano trasparire l’essenza di un Paese dalle origini preomeriche, le cui tradizioni hanno incuriosito, sedotto e affascinato artisti e scrittori di tutta Europa. Il paese è descritto nelle superfici e nelle profondità, ponti, anfratti, scogli e fari compresi. Una sezione di questo volume contiene anche un piccolo portolano a uso dei naviganti per fornire indicazioni pratiche a navi mercantili e piroscafi che incrociavano in quelle acque. A rileggerlo oggi, l’immaginazione ci conduce ad altri tempi, quando viaggiatori d’ogni dove trovavano qui l’ultima Thule, la porta d’ingresso per mondi ancora inesplorati, in quella che Mary Edith Durham definì “la terra del passato vivente”.

DATI BIBLIOGRAFICI
Autore: Antonio Baldacci
A cura di: Olimpia Gargano
Pubblicato nel: giugno 2022
Formato: brossura, 607 p. – ePub
ISBN cartaceo: 9788855265034
ISBN ePub: 9788855265041
Prezzo cartaceo: 24,90 €
Prezzo ePub: 11,99 €

Scarica estratto

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


CHINA’S FOREIGN POLICIES TODAY

Since Xi Jinping took power in 2012, China’s foreign policy has significantly shifted from a defensive to an assertive approach. For decades, Beijing worked to integrate into the liberal international order, presenting itself as a peacefully rising power. By contrast, however, under Xi’s leadership, the country is attempting to create a global system that is more favourable to its own interests.
The Report examines China’s current foreign policy approach, and the drivers behind the country’s shift away from tradition. What are the main features of China’s foreign policy today? How are decisions being taken, and to what extent do interest groups continue to have a say in decision-making after the recent power centralisation?

ISPI. L’ISPI è un think tank indipendente dedicato allo studio delle dinamiche politiche ed economiche internazionali fondato nel 1934. È l’unico istituto italiano – e tra i pochissimi in Europa – ad affiancare all’attività di ricerca un significativo impegno nella formazione, nella convegnistica e nell’analisi dei rischi e delle opportunità a livello mondiale per le imprese e le istituzioni. L’ISPI privilegia un approccio interdisciplinare e “policy-oriented” reso possibile da un team di ricerca di oltre 50 analisti e può inoltre contare su un network internazionale di 70 università, think tank e centri di ricerca. Nel Ranking 2020 “Global Go To Think Tank Index Report” dell’Università di Pennsylvania, ISPI si conferma al primo posto tra 153 Think Tank italiani ed è Centro di eccellenza globale per il primato consecutivo 2018 – 2020 in una delle categorie del ranking.

DATI BIBLIOGRAFICI

A cura di: Axel Berkofsky, Giulia Sciorati
Editore: Ledizioni
Collana: Pubblicazioni ISPI
Pubblicato in: maggio 2022
Lingua: inglese
Formato: brossura 130 p. – ePub
ISBN cartaceo: 9788855267175
ISBN ePub: 9788855267182
Prezzo cartaceo: 12,00 €
Prezzo ePub: 6,99 €


Scarica estratto

Sottotitolo Who is in Charge of What

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


GENERE

La riflessione sui generi letterari inizia con Platone e con Aristotele e si lega subito a quella sulla poesia o letteratura tout court. Paolo Bagni ne segue gli sviluppi nel Medioevo e nel Rinascimento, attraverso il Romanticismo e nella teoria letteraria del Novecento, mostrandone la complessità e le molteplici implicazioni teoriche.

DATI BIBLIOGRAFICI

Autore: Paolo Bagni
Editore: Ledizioni
Pubblicato in: giugno 2022
ISBN cartaceo: 9788855266307
Collana: Letteraria reprint
Pagine: 162
Prezzo cartaceo: 16,00 €

Scarica estratto

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


ALESSANDRO PAVERI FONTANA, LETTERE FAMIGLIARI

Il volume porta all’attenzione dei lettori l’inedita raccolta epistolare allestita quasi in limine vitae dal marchese Alessandro Paveri Fontana (1603-1655). L’autore era stato uomo di corte dei duchi di Parma e di Piacenza. Coinvolto nella caduta in disgrazia del segretario di stato Giacomo Gaufrido e segnato nello stesso periodo da molte altre traversie, era stato poi costretto a un «volontario esilio» tra Roma e Bologna, tra il 1653 e il 1654, prima che un parziale ritorno in gratia principis gli consentisse il rientro in patria.
La silloge si presenta con i caratteri formali tipici dei florilegi epistolari secenteschi, ma abbraccia un orizzonte tematico forse più vasto del consueto, anche in ragione della scarsa propensione dell’autore a sopprimere gli argomenti più scabrosi, che un letterato professionista avrebbe forse tenuto fuori dalla propria scelta. Ne emerge pertanto un quadro molto articolato dell’orizzonte mentale di un nobiluomo del XVII secolo, guidato da un lato da un forte sentimento religioso, ma anche sostenuto da un profondo senso della distinzione e da un’elastica morale, tale da concedergli ampia libertà di pensiero e di manovra per esempio in materia di provocato aborto, di monacazione forzata, di amore extraconiugale.

DATI BIBLIOGRAFICI
A cura di: Luca Ceriotti
Marchio editoriale: Archilet
Pubblicato nel: giugno 2022
Collana: Edizioni di Archilet
Formato: brossura con alette, 206 p. – PDF in Open Access
ISBN: 978-88-9961-408-9
Prezzo: 36,00 €

Scarica estratto

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


LA DIDATTICA DEL DIRITTO

Il tema della didattica del diritto è da sempre ineludibile nella riflessione sulla formazione delle nuove generazioni di giuristi e giuriste, perché incide sulla produzione di una società più giusta e democratica attraverso la diffusione di una conoscenza civica a tutti i livelli. Alla luce dei processi di mutamento delle fonti e del continuo naturale evolversi del sapere giuridico occorre interrogarsi sullo scopo dell’insegnamento del diritto, andando oltre il mero trasferimento di conoscenze tecniche o pensieri dogmatici. Il diritto è un fenomeno complesso e acquisire abilità e competenze in questa disciplina implica apprendere la capacità di affrontare situazioni nuove, giacché ognuna di quelle avrà anche aspetti che la differenziano da tutte le altre. Lungo questa linea di pensiero, il volume si propone di indagare e approfondire le modalità del trasferimento del sapere giuridico per un diritto in continuo mutamento.

DATI BIBLIOGRAFICI

Autore: Giacomo Viggiani
Editore: Ledizioni
Pubblicato nel: maggio 2022
Collana: Diritto in questione
Formato: brossura, 253 p. – ePub
ISBN cartaceo: 9788855267151
ISBN ePub: 9788855267168
Prezzo cartaceo: 20,00 €
Prezzo ePub: 9,99 €

Scarica estratto

Sottotitolo Paradigmi, casi ed esperienze

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


IL POST-COMUNISMO E LE IDENTITÀ DELLA TRANSIZIONE

Il presente volume prende l’avvio da un Convegno internazionale intitolato Post-Communism and Identities: East-European Perspectives, tenutosi all’Università di Padova tra il 4 e il 5 giugno del 2015, raccogliendo una parte degli interventi presentati in quell’occasione e aggiungendone altri sul medesimo tema, con l’intento di costituire un omaggio e insieme di tenere viva la memoria delle attività e degli interessi scientifici di Giorgia Bernardele. Il Convegno era stato ideato, progettato e organizzato da Giorgia durante il suo ultimo anno come studentessa della Laurea magistrale in Lingue e letterature europee e americane e come allieva della prestigiosa Scuola Galileiana di Studi Superiori dell’Università di Padova. Patrocinato dall’Associazione Alumni della Scuola Galileiana e dal Dipartimento di Studi linguistici e letterari, il Colloquio ebbe un’ottima riuscita, con due giorni intensi e partecipati, ricchi di interventi e discussioni, in cui alcuni tra i migliori specialisti italiani delle questioni storiche e culturali dell’Est europeo avevano dialogato con studiosi provenienti dalla Romania, dalla Repubblica Moldova, dall’Ungheria, dalla Russia, dalla Bulgaria, dalla Serbia. Nel frattempo, tra l’ideazione del colloquio e il suo svolgimento, Giorgia Bernardele si sarebbe laureata, con un eccellente lavoro di folclore comparato romeno e slavo-orientale, e sarebbe stata poi ammessa al XXI ciclo del Dottorato in Scienze linguistiche filologiche e letterarie dell’Università di Padova, prima classificata all’esame di ammissione con un progetto di ricerca dedicato, ancora una volta, al folclore romeno in prospettiva comparata. Nell’autunno del 2016, alla fine del suo primo anno di Dottorato, mentre si trovava a Mosca a compiere studi e ricerche presso il Centro di tipologia e semiotica del folclore dell’Università di Scienze umanistiche, Giorgia stava lavorando anche all’allestimento degli Atti del Convegno sul Post-comunismo. La sua improvvisa scomparsa avrebbe tragicamente interrotto tutto questo. L’auspicio è che questo volume contribuisca a mantenere vivo lo spirito di libertà e di intelligenza che ha sempre animato i pensieri e le ricerche di Giorgia.

 

DATI  BIBLIOGRAFICI

Autrice: Giorgia Bernardele, con la collaborazione di Federico Donatiello e Francesca Lazzarin
Editore: Ledizioni
Pubblicato nel: maggio 2022
Collana: L’Ippogrifo
Formato: brossura, 213 p. – ePub
ISBN cartaceo: 9788855266109
ISBN ePub: 9788855267243
Prezzo cartaceo: 19,90 €
Prezzo ePub: 8,99 €


Scarica estratto

Sottotitolo Prospettive est-europee

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


STUDI ISPANICI

Il libro, annunciato come una raccolta di saggi, ha un principio unificatore che tali opere di solito non hanno. La sua organicità è data dall’attenzione alle fonti, ai topoi, agli intertesti. Le fonti sono un tema/problema che ha una presenza forte e discussa nella critica letteraria: in certe epoche sono state ritenute un valido strumento interpretativo, e in altre sono state svilite, considerate materia di erudizione e non di interpretazione. Sono sempre rimaste in vita nelle ricerche filologiche e hanno trovato nuova attualità nella teoria dei topoi e dell’intertestualità.
L’introduzione ricostruisce questa storia che poi la raccolta illustra con sondaggi vari e diversificati sia in senso teorico che in senso diacronico. I saggi vertono tutti su argomenti di letteratura spagnola e ispanoamericana, scandagliati nei secoli dalle origini al Novecento.


DATI BIBLIOGRAFICI

Autore: Paolo Cherchi
Editore: Ledizioni
Collana: Di/Segni
Formato: Brossura, 330 p. – PDF in Open Access
Pubblicato in: aprile 2022
ISBN cartaceo: 9788855266369
Prezzo cartaceo: 28,00 €

Scarica estratto

Sottotitolo Fonti, topoi, intertesti

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online


L’ULTIMA COMUNITÀ

Nel 2021 Wikipedia ha compiuto vent’anni di vita. Dal 2001 a oggi è cresciuta costantemente, diventando uno degli attori più importanti che contribuiscono a definire quella che sarà considerata la verità storica di un avvenimento. Wikipedia rappresenta anche il successo di un ethos comunitario che ha alimentato le più importanti conquiste del web collaborativo e che ora sembra messo in crisi in uno scenario dove l’accesso alla rete è sempre più intermediato da piattaforme digitali commerciali. Nonostante la centralità complessiva di Wikipedia nella produzione e diffusione di informazioni, nella costruzione di significati condivisi e, quindi, nella sedimentazione di un sapere collettivo, le dinamiche sottese al suo funzionamento sono ancora in larga parte sconosciute al di fuori dalla cerchia dei suoi collaboratori. Chi decide quali voci si possono pubblicare? Chi fa parte della comunità wikipediana? Come si raggiunge un accordo sui contenuti delle voci? Questo libro è un tentativo di rispondere a queste domande e di ricostruire la genesi e la struttura del progetto wikipediano.

DATI BIBLIOGRAFICI
Autore: Oscar Ricci
Editore: Ledizioni
Pubblicato nel: maggio 2022
Formato: brossura, 110 p. – ePub
ISBN cartaceo: 9788855266598
ISBN ePub: 9788855266604
Prezzo cartaceo: 18,00 €
Prezzo ePub: 8,99 €

Scarica estratto

Sottotitolo I primi vent’anni di Wikipedia

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online

Ledizioni – LediPublishing – Via Boselli 10 20136 Milano – info@ledizioni.it