3

V. Gazzola Stacchini, LA CRITICA ITALIANA E LE CULTURE STRANIERE

16.00

Email

Descrizione

Il volume tratta in maniera sistematica delle riviste «Il Baretti», «Solaria», «Pegaso», «Critica fascista», «Il Selvaggio» ed altre. L’autrice le attraversa orizzontalmente, raggruppando gli interventi dei critici secondo un criterio tematico, metodologico o ideologico, studiando soprattutto il loro atteggiamento nei confronti delle letterature (e culture) straniere, atteggiamento a volte contraddittorio rispetto all’impostazione delle singole riviste su cui si manifesta, perché più «europeo» o perché più «provinciale». In tutti i casi esce fuori un quadro complesso e non omogeneo che aiuta a ridefinire da vicino idee e pratica critica di alcuni letterati italiani fra gli anni Venti e Trenta.

Vanna Gazzola Stacchini è stata docente di Letterature moderne comparate all’Università dell’Aquila. Ha scritto – fra gli altri – saggi su Leopardi, su Carlo Levi, su Vitaliano Brancati e sulle accademie del Seicento in Toscana. Ha collaborato con molti giornali e riviste, fra cui la pagina culturale de «La Repubblica».

 

DATI BIBLIOGRAFICI

Autrice: Vanna Gazzola Stacchini
Editore: Ledizioni
Collana: Letteraria Reprint
Formato: brossura, 146 p.
ISBN cartaceo: 9788867056736
Prezzo cartaceo: 16 €

Informazioni aggiuntive

Formato

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “V. Gazzola Stacchini, LA CRITICA ITALIANA E LE CULTURE STRANIERE”

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Ti potrebbe interessare…

Powered by WordPress. Designed by Woo Themes