3

Antonio Gramsci, Fiabe dei fratelli Grimm, apologhi e raccontini torinesi, di Ghilarza e del carcere

0.49

Condividete!

Email
ISBN: 9788867052189, Anno di pubblicazione: 2014 Collane: , Tag: , , ,

Descrizione

Antonio Gramsci (Ales, Cagliari 1891- Roma 1937), deputato comunista del Parlamento italiano, fu arrestato l’8 novembre 1926 per ordine di Mussolini e condannato a 20 anni di carcere. In cella si dedicò allo studio del tedesco e tradusse alcune fiabe dei fratelli Grimm, con l’intento di regalarle ai figli della sorella Teresina. Il regolamento carcerario, tuttavia, impedì a Gramsci di spedire ai nipotini le traduzioni, che furono in seguito pubblicate solo nel 1980.
In questa edizione, seguono alle traduzioni alcuni raccontini e aneddoti della vita dell’autore, molti dei quali scritti da Gramsci nelle lettere inviate ai familiari durante la lunga prigionia.

 

DATI BIBLIOGRAFICI

Autore: Antonio Gramsci
Editore: Ledizioni
Collana: Digital Classics
Formato: ePub
Pubblicato in: Aprile 2014
ISBN:  9788867052189 (ePub)
Prezzo (ePub): 0.49 €

 

 Leggilo online su Ledibooks

 

 

Informazioni aggiuntive

Formato

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Antonio Gramsci, Fiabe dei fratelli Grimm, apologhi e raccontini torinesi, di Ghilarza e del carcere”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress. Designed by Woo Themes