DIPLOMAZIA E PROPAGANDA A ROMA AI TEMPI DELLE GUERRE D’OLTREMARE

L’espansione del dominio romano, nelle molteplici forme che esso assunse, sulla Grecia e sull’Asia Minore tra terzo e secondo secolo a.C. fu caratterizzato non solo da una serie di battaglie condotte da Roma in modo più o meno vittorioso, ma anche da un’incessante opera di contatti diplomatici portati avanti dai rappresentanti del senato romano e da quelli delle varie realtà con cui Roma si misurò. Alla base di tale attività vi fu, oltre che un confronto, di frequente aspro, tra istanze ed esigenze politiche diverse e spesso inconciliabili tra le parti in causa, anche un complesso quanto sfaccettato discorso ideologico-propagandistico, la cui natura e funzione non furono meramente celebrative.
Scopo del volume è rintracciare ed analizzare lo stretto legame che vi fu tra trattativa politico-diplomatica e trasposizione in termini propagandistici, spesso anche di natura mitologica, di molti temi in essa affrontati, in modo da chiarire alcuni aspetti poco esplorati di un periodo fondamentale nella storia di Roma, quale fu l’età delle cosiddette guerre d’oltremare.

DATI BIBLIOGRAFICI
Autore: Federico Russo
Editore: Ledizioni
Pubblicato nel: marzo 2018
Collana: Consonanze
ISBN: 978-88-6705-701-6
Formato: brossura, 173 p.
Prezzo: 28 €

Il volume è disponibile presso www.ledizioni.it e in tutte le librerie fisiche ed online

Ledizioni – LediPublishing – Via Boselli 10 20136 Milano – info@ledizioni.it