3

Andrea Trentini, Giovanni Biscuolo, Andrea Rossi

CITTADINANZA DIGITALE E TECNOCIVISMO

In un mondo digitale la cittadinanza inizia dai bit

0.0018.00

Svuota

Condividete!

Email
ISBN: N/A, Anno di pubblicazione: 2020 Collane: , Tag: , , , , ,

Descrizione

Digitalizzazione pervasiva e iperconnessione ci rendono automaticamente cittadini più informati e partecipi? La Rete deve essere neutrale o “indirizzata” per il nostro bene? Il diritto alla riservatezza va asservito all’interesse superiore? Le infrastrutture digitali sono diritti o merci? La conoscenza deve essere accessibile a tutti? E la tecnologia: trasparente o oscura? La Cittadinanza Digitale è possibile? Risponderemo a queste ed altre domande rivolgendoci a chi inizia a rendersi conto che la piena consapevolezza sugli aspetti tecnologici sottostanti i processi sociali, politici ed economici è importante. Ci aggrapperemo a questa consapevolezza costruendo un quadro, pur a tratti tecnico, delle tecnologie connesse alla Cittadinanza Digitale.
I nostri lettori ideali sono in particolare gli studenti, gli attivisti politici, gli accademici, gli amministratori pubblici, i policy makers, i professionisti delle tecnologie (ad esempio gli sviluppatori) e i politici, categorie che tradizionalmente ricoprono ruoli di “influenza” sociale, politica e tecnologica e che quindi potrebbero e dovrebbero indirizzare la società verso il bene comune.

DATI BIBLIOGRAFICI

Autori: Andrea Trentini, Giovanni Biscuolo, Andrea Rossi
Editore: Ledizioni
Collana: Copyleft Italia
Formato: Brossura, 361 p. – PDF in Open Access
Pubblicato in: novembre 2020
ISBN cartaceo: 9788855261609
Prezzo cartaceo: 18 €

 

Informazioni aggiuntive

Formato

,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “CITTADINANZA DIGITALE E TECNOCIVISMO”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Recensioni

Intervista ad Andrea Trentini

Leggi tutto

Ti potrebbe interessare…

Powered by WordPress. Designed by Woo Themes